EQUILIBRI D’ARTE

Alexander Calder è l’artista con cui giocheremo oggi.

Calder è uno scultore statunitense esponente dell’arte cinetica, ossia quell’arte in cui è inserito il movimento. Forme e colori cambiano e si muovono in modo meccanico. Particolarmente conosciuti sono i suoi mobiles, sculture in fil di ferro che grazie alla loro leggerezza ed instabilità si muovono con il vento creando giochi di sempre nuovi.

Il fil di ferro diviene per l’artista strumento essenziale nella sua arte con cui realizza piccole e grandi sculture (animali, volti) spesso inserendoci elementi mobili.

Per presentare questo artista e la sua variegata opera è utile il libro edito da Artebambini “Calder” di Paola Ciarcià, realizzato in occasione della mostra Calder Roma, Palazzo delle Esposizioni, 23 ottobre 2009 – 14 febbraio 2010.

Nel libro il giallo, il rosso, il blu, i colori preferiti da Calder nei suoi lavori, sono gli sfondi naturali delle riproduzioni delle opere, dai disegni, alle sculture, ai mobiles fino a giungere agli stabiles. Immagini che occupano pagine intere creando giochi di movimento ed equilibrio con il testo che, posizionato in modo inconsueto, ci racconta proprio dei principi dell’operare dell’artista: movimento, equilibrio e colore.

Un libro in cui con semplicità viene raccontato il percorso artistico dell’artista. Una visione completa su Calder a portata di bambino.

LAB

Materiale:

  • Cartoncino colorato
  • Spago
  • Fil di ferro
  • Tenaglia
  • Forbici
  • Colori a dito o tempere

 Procedimento:

Come Calder oggi creeremo un nostro mobile, una piccola scultura di arte cinetica, ossia una scultura in movimento. Prendiamo il fil di ferro ed aiutiamo il bambino a tagliarne dei pezzettini con l’utilizzo della tenaglia (dovranno essere di lunghezze diverse).  Procediamo a tagliare dei pezzi di spago. Coloriamo quindi fil di ferro e spago attraverso l’utilizzo dei colori a dita o delle tempere. Non è importante che il colore sia omogeneo, serve solo ad uniformarli in modo tale che risultino in maggior equilibrio e armonia. Mentre fil di ferro e spago si asciugano, creiamo le forme in cartoncino colorato. Possiamo realizzare la forma che vogliamo. Il numero di forme colorate necessario è il doppio delle estremità di fil di ferro esposte. Se lo desideriamo possiamo utilizzare i colori a dita, tono su tono (es. rosso su rosso), sul cartoncino così da aumentare il gioco di sfumature e movimento. Realizziamo la struttura legando insieme i pezzi di fil di ferro con lo spago.

Ora cominciamo ad assemblare. Incolliamo due forme dello stesso colore a ogni estremità del fil di ferro. È necessario aiutare i bambini a fare pressione intorno al punto in cui è presente il fil di ferro all’interno tra le due forme. Se l’abbiamo a disposizione, possiamo utilizzare la colla caldo. Nel posizionare le forme colorate, ricordiamo ai piccoli artisti di giocare con i colori creando contrasti ed equilibri.

Lasciamo asciugare. Ora i bambini potranno divertirsi ad osservare il movimento e gli equilibri creati con forme e colori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...