Una cosa chiamata neve

Una cosa chiamata neve di Yuval Zommer (edito da Gallucci) è l’albo illustrato di cui voglio parlarvi oggi.

Un leprotto e una volpe sono amici, giocano e saltano insieme nella natura. Entrambi sono nati in primavera, quindi non conoscono ancora tutte le stagioni.
Un giorno d’autunno, un uccello li avverte che l’inverno e la neve stanno per arrivare. Leprotto e Volpe sono curiosi: cosa sarà questa cosa chiamata neve?
Così decidono di partire alla ricerca di una risposta. Nel loro viaggio incontrano altri amici animali a cui chiedono come sia fatta questa neve. Ogni amico attribuisce alla neve una caratteristica: è bianca, fredda, soffice, scintillante.
Si è ormai fatto tardi e buio, Volpe e Leprotto non hanno ancora scoperto cosa sia la neve, decidono però di fermarsi a riposare, riprenderanno il cammino il giorno seguente.
Al risveglio li attende una sorpresa, la neve è arrivata e con essa i loro amici animali che non vedendoli tornare ne sono andati alla ricerca.
Così, tutti insieme tornano a casa, seguiti dalla bianca e fredda neve.

Un albo illustrato che ci parla della stagione invernale, della curiosità e del primo incontro di due cuccioli con la novità, la neve appunto. Un libro splendido per parlare di stagioni e dei cambiamenti della natura con i più piccolini.
Due cuccioli molto diversi, un leprotto e una volpe eppure legati da un solido e forte legame di amicizia: è anche di questo che il libro ci parla.
Amicizia, natura, scoperta, curiosità elementi uniti da bellissime illustrazioni. Paesaggi costruiti con estrema attenzione ai dettagli, alla composizione ed ai colori. Immagini che incantano. I colori sono calibrati per trsportarci nell’ambiente naturale che Leprotto e Volpe attraversano nella loro esplorazione: l’arancione-marrone dei prati fioriti, il verde-marrone della foresta, l’azzurro dell’acqua del fiume e infine il bianco della neve che tutto ricopre.

Mi è stato regalato a Natale e me ne sono innamorata per il modo semplice ma diretto in cui la storia e le immagini accendono la voglia di conoscere e scoprire la natura. Super consigliato!

Le immagini sono dell’edizione inglese A thing called snow, Oxford University press.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...